BIOGRAFIA

Nasco nel 1953 in Calabria, a Polia, paese dai tratti medioevali adagiato sulle suggestive Serre che conservano inalterato nel tempo il loro fascino.
Assolto l’obbligo scolastico, mi trasferisco nella città Vibo Valentia per proseguire gli studi superiori.
A Vibo trascorro il quadriennio 1967/1971, conciliando lo studio con la partecipazione al movimento studentesco che comporterà l’adesione convinta ai fermenti giovanili che culmineranno nel “68”. Saranno gli anni migliori della prima fase della vita, narrati nel mio libro “Figli di Santa Pupa”.
Conseguita la maturità, approdo nella città di Roma per proseguire gli studi universitari presso La Sapienza.
Durante le lezioni alla Sapienza incontro Daniela che diverrà inseparabile compagna con cui condividere amori, passioni e progetti,pur nella salvaguardia consapevole delle reciproche libertà personali.
Convinto che il sogno di “cambiare il mondo” passi anche attraverso la vita concreta e l’autonomia, intraprendo attività poliedriche, senza tuttavia abbandonare gli studi universitari conclusi con successo.
Fra le varie esperienze si consolideranno la professione nel settore assicurativo e l’impegno nel Sindacato; entrambe assorbiranno fino all’attualità gli interessi professionali e politici in continua evoluzione con la recente nomina a Consigliere Nazionale di SNFIA, il Sindacato delle Alte Professionalità che ha costituito, insieme a Dircredito, la Federazione Autonoma Delle Alte Professionalità.

La passione per la scrittura, insorta sin dalle aule universitarie, trova terreno fertile e si sviluppa in tali contesti, traendo ispirazione dai fenomeni sociali e dando vita ai dieci libri finora pubblicati.
I primi sette sono saggi che indagano ogni sfera del disagio sociale: anziani, bambini, sport, politica, lavoro; in ordine di pubblicazione:
“Vite rubate”, Liocorno 2000; “Rottami eccellenti”, Ediesse, 2005; “Il doppio gioco”, A&B, 2007; “Figli di Santa Pupa”, A&B, 2008; “La terza porta”, A&B, 2009; “Morire di Sport”, A&B, 2010 e “Onora il padre e la madre”, A&B 2010.
Concluso il ciclo dedicato alla saggistica e grazie all’esperienza editoriale acquisita, accolgo con entusiasmo il progetto di Daniela che, sin dal primo libro, ha curato l’editing di tutti i miei lavori, di costituire la casa editrice EDDA Edizioni.
Con Daniela e Valentina avvviamo la nuova avventura culturale nel 2010; ci dotiamo di una sede a Roma, in via Muzio Scevola 23, adibita a “salotto letterario”, messo a disposizione degli autori per gli incontri e le tavole rotonde a tema e iniziamo a incontrare candidati autori.

Con Edda, per la quale curo le relazioni esterne e i rapporti con gli autori, come autore, avvio il ciclo dei romanzi pubblicando “Kazimir” 2010, “Cohiba” 2011 e “L’era del cavallo”,
2012.

Nel 2015 assumo la carica di Institore e Direttore Generale di EDDA Edizioni e,nel 2016, trasferisco la sede della casa Editrice in via Fidene 6, (Roma Merto San Giovanni) più in centro per rendere agevoli gli incontri con i visitatori.

Nel 2017 accetto l’incarico di Redattore Capo del Sindacato Nazionale delle Alte professionalità assicurative, lo SNFIA e pubblico il romanzo “Labirinto – naufragio nella Sanità”

Chi volesse acquistare i miei libri o chi volesse propormi un manoscritto, può scrivermi a v.manduca@libero.it oppure a eddaedizioni@tiscali.it

Grazie e buona lettura

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...